È proibito

È proibito
 Eì proibito piangere senza imparare,
svegliarti la mattina senza sapere che fare
avere paura dei tuoi ricordi.
È proibito non sorridere ai problemi,
non lottare per quello in cui credi
e desistere, per paura.
Non cercare di trasformare i tuoi sogni in realta’.
È proibito non dimostrare il tuo amore,
fare pagare agli altri i tuoi malumori.
È proibito abbandonare i tuoi amici,
non cercare di comprendere coloro che ti stanno accanto
e chiamarli solo quando ne hai bisogno.
È proibito non essere te stesso davanti alla gente,
fingere davanti alle persone che non ti interessano,
essere gentile solo con chi si ricorda di te,
dimenticare tutti coloro che ti amano.
È proibito non fare le cose per te stesso,
avere paura della vita e dei suoi compromessi,
non vivere ogni giorno come se fosse il tuo ultimo respiro.
È proibito sentire la mancanza di qualcuno senza gioire,
dimenticare i suoi occhi e le sue risate
solo perche’ le vostre strade hanno smesso di abbracciarsi.
Dimenticare il passato e farlo scontare al presente.
È proibito non cercare di comprendere le persone,
pensare che le loro vite valgono meno della tua,
non credere che ciascuno tiene il proprio cammino
nelle proprie mani.
È proibito non creare la tua storia,
non avere neanche un momento per la gente che ha bisogno di te,
non comprendere che cio’ che la vita ti dona,
allo stesso modo te lo puo’ togliere.
È proibito non cercare la tua felicita’,
non vivere la tua vita pensando positivo,
non pensare che possiamo solo migliorare,
non sentire che, senza di te,
questo mondo non sarebbe lo stesso.
non sentire che, senza di te, questo mondo non sarebbe lo stesso.

-Pablo Neruda 

9762fb48a378c7e7e9d925511a9facf5.jpg

Fratello Mare.

Fratello Mare.

” Ed ecco ce ne andiamo come siamo venuti
arrivederci fratello mare
mi porto un po’ della tua ghiaia
un po’ del tuo sale azzurro
un po’ della tua infinità
e un pochino della tua luce
e della tua infelicità.
Ci hai saputo dir molte cose
sul tuo destino di mare
eccoci con un po’ più di speranza
eccoci con un po’ più di saggezza
e ce ne andiamo come siamo venuti
arrivederci fratello mare.”
-Nazim Hikmet

b8ff6a27379ba17b4d76040997265ed3.jpg

Con questa bellissima poesia di Nazim Hikmet  che esprime la meraviglia del mare e di ciò che è capace di lasciarci dentro, vi auguro una buona e serena notte… :*

Happy new year 2017

Buongiorno amici naviganti e buon 1 Gennaio di questo 2017, vi auguro un anno pieno di gioia, salute, e tanto amore. Vi auguro anche che voi sappiate scegliere la strada della felicità perche’ essa è una scelta. Mi scuso per la mia assenza in questo periodo, a causa dei miei impegni ho trascurato il mio blog, ma vi prometto che vi dedicherò più tempo. Ne approfitto per dare il benvenuto ai miei nuovi seguaci, e ancora con affetto buon anno amici!!

ea29d7bd4109068b7a8289e273087bda.jpg